Barzelletta

Inviato da King Of Bagher il Mer, 09/21/2005 - 09:09

Per ridere un pò:

> Un tale sta pazientemente aspettando in coda alla cassa del supermercato,
> quando nota una bella gnocca, bionda e formosa, nella coda a fianco. Lei
> lo guarda, gli sorride e lo saluta.
>
> Il tipo si guarda in giro e si chiede: "ma sta salutando me? Da dove
> spunta questa? Eppure devo averla già vista da qualche parte...".
>
> Poco dopo, quando le è più vicino, attacca bottone: "Mi scusi, signora, ci
> conosciamo?".
>
> "Oh, altrochè se ci conosciamo. Non faccia lo gnorri. Lei è il padre di
> uno dei miei ragazzi".
>
> Il tipo comincia a sudare: a quel punto della sua vita è felicemente
> sposato, con tre figli, e che venga una sconosciuta a dirgli questo... Ma,
> all'improvviso, gli compare un'immagine per anni sepolta nella memoria.
> Sì, l'unica volta in vita sua che aveva tradito sua moglie.
> Imbarazzatissimo, dunque, si rivolge alla donna: "No, non ci posso
> credere! Sei quella splendida bionda che fece lo strip tease alla festa
> che mi organizzarono gli amici anni fa? Ma sì, quella che dopo ho disteso
> sul tavolo da biliardo e me la sono fatta in tutti i modi e posizioni
> possibili, davanti a tutti gli amici che mi incitavano, mentre la tua
> amica mi invasellinava e mi infilava quello strano attrezzo nel cu...! Mio
> dio, che notte fu quella! Santo cielo, ma sei proprio tu?".
>
> "Ehm..., no: sono la professoressa di italiano di suo figlio" .

Occhio a "seminare" in giro ..............

King

George Bush ha un attacco di cuore e muore. Va all'inferno, dove il diavolo lo sta aspettando.

'Non so cosa fare' dichiara il diavolo. 'Tu sei sul mio elenco ma non ho
posto per te, ma certamente tu devi restare all'inferno perciò ti dico
cosa faremo.

Qui ci sono 3 persone che pero non erano cattive come te. Ne libereremo
una e tu prenderai il suo posto. Ma ti consentirò di decidere chi liberare'.

George pensò che fosse conveniente e cosi accettò. Il diavolo apri la
prima porta. Dentro c'era Ted Kennedy ed una grande pozza d'acqua. Era tenuto
sott'acqua e tendeva sempre a venire in superficie per respirare. Questa
era la sua condanna all'inferno

No' disse George.'Non va bene per me. Non sono un buon nuotatore e non
potrei resistere per tutto il giorno' Il diavolo lo condusse alla porta seguente.
C'era Tony Blair con una mazza ed una stanza piena di macigni.
Egli adoperava continuamente la mazza per romperli, ed altri macigni comparivano.

'No! Ho un problema con la mia spalla. Sarei in una costante agonia se
dovessi frantumare rocce per tutto il giorno' commentò George.

Il diavolo apri la terza porta. Nella stanza George vide Bill Clinton
giacente nudo sul pavimento con le braccia legate sulla testa e le gambe
legate aperte. Piegata su di lui c'era Monica Lewinsky che faceva cio che l'ha resa famosa. George Bush osservò con sollievo per un po' e finalmente disse 'Si, questo posso farlo'

Il diavolo sorrise e disse:

'Monica, sei libera di andare!'

Molto bella!
Beccatevi questa:

Citazione:
Un pastore stava pascolando il suo gregge di pecore, in un pascolo decisamente lontano e isolato quando all'improvviso vede avvicinarsi una BMW nuova fiammante che avanza lasciandosi dietro una nuvola di polvere. Il guidatore, un giovane in un elegante abito di Armani, scarpe Prada, occhiali Ray Ban e cravatta Yves Saint Laurent rallenta, si sporge dal finestrino dell'auto e dice al pastore:
- Se ti dico esattamente quante pecore hai nel tuo gregge, me ne regali una?
Il pastore guarda l'uomo, evidentemente uno yuppie, poi si volta verso il suo gregge e risponde con calma:
- Certo, perché no?
A questo punto lo yuppie posteggia l'auto, tira fuori il suo computer portatile Acer Ferrari e lo collega al suo cellulare UMTS. Si collega ad internet, naviga in una pagina della NASA, seleziona un sistema di navigazione satellitare GPS per avere un'esatta posizione di dove si trova e invia questi dati a un altro satellite NASA che scansiona l'area e ne fa una foto in risoluzione ultradefinita. Apre quindi un programma di elaborazione per la foto digitale ed esporta l'immagine a un laboratorio di Amburgo in Germania che dopo pochi secondi gli spedisce una e-mail sul suo palmare iPAQ confermando che l'immagine è stata elaborata e i dati sono stati completamente memorizzati. Tramite una connessione ODBC accede a un database My-SQL e su un foglio di lavoro Excel con centinaia di formule complesse carica tutti i dati tramite e-mail con il suo Blackberry. Dopo pochi minuti riceve una risposta e alla fine stampa una relazione completa di 150 pagine, a colori, sulla sua nuovissima stampante Epson iper-tecnologica e miniaturizzata, e rivolgendosi al pastore esclama:
- Tu possiedi esattamente 1586 pecore!
- Esatto. Bene, immagino che tu possa prenderti la tua pecora a questo punto... - dice il pastore e guarda il giovane scegliere un animale che si appresta poi a mettere nel bagagliaio dell'auto. Il pastore a quel punto aggiunge:
- Hei, se indovino che mestiere fai, mi restituisci la pecora?
Lo yuppie ci pensa su un attimo e dice:
- Okay, perché no?
- Sei un consulente! - dice il pastore.
- Caspita, è vero - dice il giovane - come hai fatto ad indovinare?
- Beh non c'è molto da indovinare, mi pare piuttosto evidente - dice il pastore - sei comparso senza che nessuno ti cercasse, vuoi essere pagato per una risposta che io già conosco, a una domanda che nessuno ti ha fatto e non capisci un cazzo del mio lavoro. Ora restituiscimi il cane!

Uffa!
Spero che tu non sappia anche questa:

Citazione:
Scienziati inglesi hanno scavato 50 metri sottoterra e hanno scoperto piccoli pezzi di cavi di rame. Dopo averli analizzati, sono arrivati alla conclusione che gli antichi britannici avevano una rete nazionale di telefonia già 25.000 anni fa.

D'altra parte, agli Stati Uniti non è sembrato niente di così straordinario. Hanno chiesto ai loro scienziati di scavare più profondo. A 100 metri di profondità hanno trovato piccoli pezzi di cristallo che secondo loro formavano parte del sistema di fibra ottica nazionale che avevano gli antichi americani già 35.000 anni fa.

Gli scienziati italiani non si sono lasciati impressionare. Hanno scavato fino a 200 metri e non hanno trovato un cazzo. Dunque sono arrivati alla conclusione (ragionevole) che gli antichi italiani già più di 55.000 anni fa avevano i telefoni cellulari.

Una veloce veloce (un pò come il tema della stessa)

Che differenza c'è tra una donna e un muletto???
Nessuna, se non ce l'hai in entrambi i casi devi
scaricare a mano

King

Due bimbi parlano:
- Io per Natale mi faccio regalare un trenino elettrico e tu?
L'altro:
- Io una scatola di Tampax...
- E che cosa sono?
- Non lo so, ma so che si può giocare a tennis, saltare, nuotare, sciare e fare tante altre cose...

Citazione:
.... ma dove lo trovate il tempo........

Originariamente inviato da DELY

Forse esattamente come te, anzi no, noi la connessione cè la paghiamo ......

King

Sei sempre più........................ BASTARDOOOOOOOOO......... ...... Io comunque non sono connessa dalle 8.00 alle 14.00......mi connetto... esco.... mi riconnetto.... ecc...ecc....

Citazione:
Io non sono mai connesso: io vivo dentro nel web.

Originariamente inviato da WildBoy

Ed ogni tanto ti connetti con il mondo reale ........

King

Una volta un uomo perfetto ed una donna perfetta si conobbero.
Dopo un fidanzamento perfetto fecero un matrimonio perfetto.
La loro vita in comune era perfetta.
Un notte di Natale buia e tempestosa, questa coppia perfetta era in viaggio nella loro macchina lungo una strada oscura, quando notarono qualcuno in difficoltà.
Trattandosi di una coppia perfetta, si fermarono per aiutare.
Era Babbo Natale con un gigantesco sacco di regali.
Per evitare una delusione ai bambini nella notte di Natale, la coppia perfetta fece salire sulla macchina Babbo Natale con i suoi regali.
Cominciarono a distribuire i giocattoli.
Sfortunatamente le condizioni della strada non erano buone e la coppia perfetta e Babbo Natale ebbero un terribile incidente.
Sopravvisse solo uno dei tre
Chi fu l’unico a salvarsi?

BABBO NATALE:
Sbagliato!!! Ma credi ancora a Babbo Natale?

L’UOMO PERFETTO:
Errato!!! Il principe azzurro esiste solo nelle favole…

LA DONNA PERFETTA:
Esatto!!! Sopravvisse la donna perfetta. Infatti era l’unica che esisteva veramente.
Tutti sanno che Babbo Natale non esiste e che l’uomo perfetto non esiste né mai è esistito.

Per tutte le donne: la storia finisce qui.
Per gli uomini: vedi fondo pagina

Poiché l’uomo perfetto non esiste e Babbo Natale è una leggenda, era la donna perfetta quella che stava guidando la macchina.
Questo spiega l’incidente.
D’altra parte, se chi legge è una donna, si dimostra un altro fatto: le donne non seguono mai le istruzioni!

Io parto dal presupposto che nessuno è perfetto.... e che Babbo Natale esiste... perchè trovo sempre tanti regali sotto l'albero...la notte di Natale.... e da una statistica è emerso che la percentuale di incidenti è da attribuire al sesso maschile.....

EEEEVVVVVIIIIIIVVVVAAAAA!!!!!!!!
ho raggiunto anch'io la mia prima stellina...... mi sono accorta alla fine del messaggio precedente....... YYYYYAAAAOOOOOHHHHHHHH..... Bene adesso posso andare in vacanza........ SCHERZO

Citazione:
..... Bene adesso posso andare in vacanza........

Originariamente inviato da DELY

Provaci!!!!!!!!!

Succede sempre così, tutti a scrivere il più possibile per la stellina e poi non si vedono più, es LA ROSSA DOVE SEI???????????

King

WB il mio numero di post è aumentato a dismisura in quest'ultimo periodo, ma diversamente da come si potrebbe pensare, il lavoro non mi manca, anzi (dicendolo sottovoce e toccandomi le parti basse ) c'è nè anche troppo. Speriamo di continuare così fino alla prossima meta.

I maschi fanno più incidenti perchè guidano di più l'auto, soprattutto durante il lavoro, e comunque le donne se fanno meno incidenti sono però la causa principale.

Aggiungo che sono molto occupato in questi giorni, scrivo poco, ma leggo quotidianamente.
Ciao

Io dico che in materia di guida (come del resto in tutto), non si può fare di "ogni erba un fascio" (......fumala un pò alla volta, no! no! scherzavo) ci sono donne che guidano meglio di schumy e uomini che guidano peggio dei cani (soprattutto i vecchietti con cappello in testa ...... diffidate). Comunque, ritengo che in percentuale, guidano meglio gli uomini che le donne!

King

"""e comunque le donne se fanno meno incidenti sono però la causa principale."""....

Te credo!!!!!..... prendi la Gardesana..... sono tutte li a ciglio strada...... così si succedono...tamponamenti...... uscite di strada.....platani (che improvvisamente si spostano in mezzo alla strada ).....

Non serve andare sulla gardesana ......... prima o poi qualcuno ti entrerà dal cancello (e non per un cambio gomme) visto il giro che c'è davanti a casa tua, cara Dely!

King

dillo forte...."DAVANTI A CASA MIA"... non A CASA MIA.... che sia chiaro!!!!!!
Comunque adesso che hanno aperto una serie di locali più o meno seri(??????) lungo la SS11...., c'è veramente da aver paura... (COMPRERO' UNA PISTOLA!!!!!!).... o forse sarà la volta buona che CAMBIERO' CASA..... Anche perchè la mia dolce metà (confesso confidenzialmente....) ogni volta che esce a far serata non rientra se prima non è passato dal Boys..... MA DITEMI VOI SE E' POSSIBILE......, MI DEVO PREOCCUPARE??????? Non so proprio che divertimento ci trovate....

Citazione:
..... Anche perchè la mia dolce metà (confesso confidenzialmente....) ogni volta che esce a far serata non rientra se prima non è passato dal Boys..... MA DITEMI VOI SE E' POSSIBILE......, MI DEVO PREOCCUPARE??????? Non so proprio che divertimento ci trovate....

Originariamente inviato da DELY

Ma cosa vai a pensare .......... lo fa solamente per vedere che non ci siano brutte facce in giro per poter andare a letto sereno ......

King

Una donna stava giocando a golf, quando colpì male la palla spedendola tra
gli alberi. Andò nella boscaglia per recuperarla e trovò una rana in una
trappola. La rana le disse:
- Se mi liberi esaudirò tre tuoi desideri!
La donna liberò la rana la quale disse:
- Grazie, ma ho dimenticato di riferirti una condizione, per qualsiasi
desiderio che esprimerai, tuo marito riceverà la stessa cosa in valore
dieci volte maggiore!
La Donna rispose che andava bene.
Come primo desiderio la donna chiese di diventare la più bella donna del
mondo, la rana la avvisò:
- In questo modo anche tuo marito diventerà l'uomo più bello del mondo, in
misura dieci volte maggiore, un Adone del quale tutte le donne si
innamoreranno!
La donna rispose:
- Non è un problema, perché io sarò la donna più bella e lui avrà occhi
solo per me!
Così, ZAM! Lei diventò la donna più bella del mondo!
Come secondo de siderio la donna chiese di essere la donna più ricca del
mondo. La rana la avvisò:
- In questo modo tuo marito diventerà il più ricco del mondo, dieci volte
più ricco di te!
La donna rispose:
- Non importa, perché ciò che è mio è suo e ciò che è suo è mio!
Così, ZAM! Lei diventò la donna più ricca del mondo!
La rana infine le chiese di esprimere il terzo desiderio, e la donna disse:
- Vorrei avere un LEGGERO attacco di cuore...
Morale della storia: Le donne sono intelligenti. Non scherzare con loro.

Attenzione Lettrici: questa è la fine della barzelletta per voi. Fermatevi
qui e continuate a sentirvi bene...
Lettori: andate a fondo pagina

L'uomo ebbe un attacco di cuore 10 volte più leggero di sua moglie.

Morale della fiaba: le donne pensano di essere veramente intelligenti.
Lasciamole continuare a pensarla in questo modo e gustiamoci lo spettacolo.

P.S. Se sei una donna e stai ancora leggendo: dimostrazione che le donne
non ascoltano mai!

Trovata sul web! Ma talmente vera da poter essere presa dall'enciclopedia 3 cani ........ non nel senso di chi la scritta!

King

Addolcitevi il lunedì!

Qual è il nome più bello per una ragazza?
Ikea: è svedese, costa poco, te la porti subito a casa e te la
monti in 5 minuti!!

L'appuntato al maresciallo : "....per fare un po' di spazio in archivio possiamo bruciare i fascicoli più vecchi di 10 anni?
Il Maresciallo: "Ottima idea, ma per sicurezza fai prima le fotocopie...."

Tra gay: "Pronto sono Dario, c'é Marco?? No Marco e' a letto con gli orecchioni!!! Che stronzo!! Poteva anche dirmelo che c'era una festa!!

In Giappone è nato un bimbo bruttino bruttino...han deciso di chiamarlo Su****o nakagata!

In un campo militare della legione straniera, in pieno deserto, arriva
un nuovo comandante, che vuole subito farsi un'idea di come è
organizzato l'accampamento. Prende allora la prima recluta che gli
passa vicino e urla:" Recluta, che cos'è quel capanno là in fondo?".
E la recluta:"E' il capanno dove teniamo attrezzi e utensili, per le
riparazioni e il piccolo appezzamento di terra da coltivare."
"Ok!E cos'è quel fabbricato laggiù?"
"Quella è la cucina e la zona mensa".
E il comandante, sempre urlando,:"E la sala lavanderia?Dove ****o è?"
"La sala lavanderia è quel fabbricato laggiù, dall'altra parte del
campo, signore!"
"Bene,bene - fa il comandante - ... è cos'è quel piccolo capanno che
vedo sulla destra?"
La recluta, un po' imbarazzata :"Be', signore, là teniamo una cammella
... vede, siamo comunque uomini, e dopo un po' abbiamo bisogno di fare
cose da uomini ..."
"Capisco -fa il comandante - non credo che rientri nel regolamento ma
chiuderò un occhio ...!"
Dopo 3 settimane nel campo, il comandante comincia a sentire lo stesso
bisogno di tutte le sue reclute, e allora va dall'addetto alle chiavi.
"Recluta, - fa il comandante - mi dia le chiavi del capanno della
cammella!!"
"Subito, signore!" E gliele consegna ... il comandante ritorna dopo 20
minuti per restituire le chiavi alla recluta che gli chiede "Ma come ?
Già qui ?"
"Be', sì - fa il comandante - 20 minuti ... mi sembra una cosa normale
...!"
"Ma, noi per andare con la cammella fino al bordello giù in paese ci
mettiamo almeno un'ora!!"

Due vecchietti (maschio e femmina) si incontrano quotidianamente in un parco, siedono sulla medesima panchina e trascorrono le giornate a leggere e commentare i vari giornali.

Così per settimane... mesi...

Fino a quando il vecchietto chiede intimidito alla compagna se potesse mettergli la mano sul pene mentre lui leggeva.

La vecchietta sorpresa dalla domanda rimane senza parole.

Il vecchietto, per convincerla, le fa notare l'età e la voglia di sentirsi giovani.

La vecchietta, convinta, posa la mano.

E così quotidianamente per mesi..

Un giorno il vecchietto non è presente alla solita panchina.

Passa una settimana e la vecchietta preoccupata inizia a cercare disperata per tutto il parco fino a quando lo trova seduto con un'altra vecchietta con la mano sul pene.

Alla visione, inorridita e sorpresa, inizia ad urlare:

"Voi uomini siete sempre uguali a qualsiasi età. Dimmi, cosa puo' avere lei piu' di me???"

Il vecchietto, sorridendo entusiasta: "Il parkinson".

Problemi estetici:
Una donna esce dalla doccia e si guarda in uno specchio lamentandosi
con il marito delle ridotte dimensioni del proprio seno.
Il marito la guarda, ci pensa su un attimo e poi le dà un
consiglio: "Se vuoi vedere il tuo seno ingrossarsi, prendi tutti i
giorni un
pezzo di carta igienica e sfregatelo sopra al seno per qualche secondo".
La moglie, un po' perplessa, strappa un pezzo di carta dal rotolo e
inizia a sfregarsi le tette.
Dopo un po' si rivolge al marito e fa:"Quanto tempo pensi che ci vorrà
per ottenere dei risultati?".
Il marito risponde:"Bè, qualche anno, almeno...".
La moglie si ferma e girandosi verso di lui domanda: "Ma cosa ti fa
pensare che sfregarmi il seno con della carta igienica possa servire a
farlo crescere?".
Il marito: "Bè, sul tuo culo ha funzionato, no?"

Un poliziotto ferma un giovane in macchina che andava

a 100 all'ora nella zona residenziale con limite 30

km/h. Questa e la conversazione che ne segue.

Pol.: Posso vedere la vostra patente?
Gio.: Non ce l'ho piu'. Me l'hanno presa due

settimane fa quando mi hanno fermato per la terza

volta ubriaco alla guida.
Pol.: Ho capito. Posso vedere la carta di

circolazione?
Gio.: La macchina non e mia, l'ho appena rubata.
Pol.: La macchina e' rubata???
Gio.: Si'! Ma penso che i documenti siano qui nel

cassetto. Mi sembra di averli visti quando ho

nascosto la pistola.
Pol.: Avete una pistola nel cassetto portaoggetti?
Gio.: Certo. L'ho buttata li dentro dopo aver sparato

alla signora che guidava. Ho messo il cadavere nel

bagagliaio.
Pol.: Come??? Avete un cadavere nel bagagliaio???
Gio.: Eh.. Si'!
Dopo aver sentito tutte queste cose, il poliziotto

chiama la centrale per chiedere supporto. Spiega la

situazione e arriva subito il comandante della

polizia.

Com.: Posso vedere la vostra patente?
Gio.: Certo! Eccola. (e gli mostra la sua patente

assolutamente valida)
Com.: Di chi e quest'automobile?
Gio.: E' mia! Ecco i documenti (mostra i documenti in

ordine e regolari)
Com.: Potreste per favore aprire il cassetto? Vorrei

verificare se avete nascosto una pistola.
Gio.: Ma certo. Comunque non c'e' nessuna pistola

(apre il portaoggetti e non c'e' la pistola)
Com.: Vi dispiace se ispeziono il bagagliaio? Il mio

collega mi ha detto che avete un cadavere.
Gio.: Sicuro. (apre il bagagliaio ma ovviamente il

morto non c'e')
Com.: Non ci capisco niente! Il poliziotto che vi ha

fermato mi ha detto che non avevate la patente

perche' ritirata per guida in stato di ubriachezza,

che la macchina e' stata rubata alla donna che avete

ucciso e nascosto nel bagagliaio e che la pistola era

nel portaoggetti.

Gio.: Fantastico! Scommetto che vi ha detto anche che

correvo troppo forte....

Durante uno spettacolo di varietà un ventriloquo ha appena terminato di far raccontare al suo pupazzo l'ennesima barzelletta sui carabinieri. Dalla platea si alza indignato uno degli spettatori; è un maresciallo dell'Arma che sbraita:
- Basta? È una vergogna!!! In un paese civile è un'indecenza che si trattino da ignoranti coloro che tutti i giorni rischiano la propria vita per dare sicurezza alla società, coloro che hanno combattuto e combattono tuttora per mantenere il nostro popolo al sicuro in uno stato libero e democratico, umini che tutti i giorni escono di casa baciando la propria moglie e i propri figli non sapendo se quella stessa sera potranno riabbracciarli. Basta! È vergognosa questa sciocca ironia sulle presunte doti intellettive dei carabinieri.
Il ventriloquo mortificato comincia a balbettare delle scuse ma viene subitaneamente interrotto dal maresciallo.
- Lei, per favore, ne stia fuori: questa è una faccenda fra me e quel piccolo mostro che è seduto sulle sue ginocchia!

Prima della partenza dell'aereo, una hostess si sta accertando
che
tutti i passeggeri abbiano la cintura allacciata. Un uomo la
chiama,
lei si avvicina e lui le sussurra nell'orecchio:
- Mi scusi... si farebbe toccare il seno per cento euro?
La hostess disgustata si allontana. Quando sono già in volo il
tizio
le fa cenno di avvicinarsi:
- E per duecento euro?
- Ma come si permette? Lei dev'essere pazzo!
E si allontana di nuovo. Passa un po' di tempo e questa volta è
l'uomo che si alza e si avvicina alla hostess:
- Allora per cinquecento?
- Guardi... la mia pazienza ha un limite! Veda di rimettersi
seduto
e la smetta con queste proposte oscene, altrimenti lo dirò al
pilota!
- E per mille?
A quel punto la ragazza schifata va dal pilota:
- Comandante... c'è un passeggero che mi fa delle proposte
oscene!
- Perché cosa le dice?
- Mi offre mille euro per toccarmi il seno!
- Secondo me per mille euro potrebbe anche farlo, in fondo si
tratta
solo di una palpatina... non la compromette mica!
La hostess se ne va convinta e ritorna dal tale:
- Ve bene, ci ho ripensato, d'accordo per mille euro! Però venga
nella
toilette!
I due si chiudono nella toilette e la hostess incomincia a
spogliarsi
lentamente fino a che non rimane a seno nudo. Il tipo si sta
godendo
lo spettacolino:
- Devo confessarle che lei ha proprio un bel seno!
- Beh, cosa fa non mi tocca?
- No per carità! Non c'ho un soldo

Un Italiano un Francese ed un Tedesco cadono in mano a dei cannibali:
- Se non volete esser mangiati dovete superare la "Grande prova".
Il Tedesco si rifiuta di scendere a compromessi e gli aborigeni gli tagliano
la testa e lo mettono subito in pentola per la cena.
L' Italiano ed il Francese accettano subito!
-Chi dei due finirà per primo la "grande prova" avrà salva la vita; la prima
parte della prova consiste nell'andare nella foresta e raccogliere 10 frutti
uguali;
Dopo circa 15 minuti torna l'Italiano con 10 Kiwi ed entra nella tenda del
capo tribù....
- Ed ora la seconda parte della "grande prova"; prendi i frutti raccolti ed
infilateli nel **** uno ad uno senza ridere altrimenti ti tagliamo la testa!
Con grande sforzo l'Italiano inizia:
uno
duue
trrrre
QuattrrrroOO
CINquuuuuue
SSSSSeiiiì
Settte
OOOH tto
N N NNN N N NNN N ove ;-(((
DDDDDIIII eeeee c AH AH AH AH AH AH
- ZAC-
E a metà del decimo scoppia a ridere e l'aborigeno gli taglia la testa di
netto.
Giunto alle porte del paradiso incontra S. Pietro:
- Italiano, ho assistito a tutta la scena.... ne avevi già infilati ben
nove, eri a metà del decimo, perchè ti sei messo a ridere proprio allora?
Italiano:- Perchè ho visto entrare nella tenda il Francese tutto contento
con 10 Ananas.

l'ultima...questa mi ha fatto piegare in 2 dal ridere:
Un ragazzo entra in una farmacia e dice al titolare:
- Dottore, mi dia un preservativo; la mia nuova ragazza
mi ha invitato a cena a casa sua. Usciamo già da tre
mesi e la cosa si sta facendo "calda".
Penso proprio che stasera le farò provare......
Il farmacista gli dà il preservativo ed il giovane esce.
Rientra immediatamente e dice:
- Dottore, per favore, me ne dia un altro, perché anche
la sorella della mia ragazza è una gran gnocca;
non fa altro che incrociare le gambe davanti a me e qualche
volta gliela vedo pure! Mi sa che anche lei vuole qualcosa,
e, dato che stasera vado a cena da loro... sa com'è...
Il farmacista gli dà il secondo preservativo e lui esce.
Come prima, rientra immediatamente e dice:
- Dottore, forse è meglio che me ne dia un altro, perché
anche la mamma della mia fidanzata è una gran topa! La
signora, quando la figlia non c'è, mi si struscia addosso
in un modo che mi fa impazzire, e siccome stasera vado a
cena da loro, capisce...

Arriva l'ora di cena e il ragazzo è seduto a tavola a fianco
della fidanzata, con la madre e la sorella di fronte.
Entra il padre della fidanzata e si siede a tavola.

Il ragazzo abbassa immediatamente la testa, unisce le mani
e comincia a pregare:
- Signore, grazie per questo cibo, bla bla bla, ti ringraziamo
per questo cibo...
Passano cinque minuti e lui prosegue:
- Benedici Signore questo pane, bla bla bla...
Tutti si scambiano sguardi sorpresi; la fidanzata gli si
avvicina e gli sussurra all'orecchio:
- Amore, non sapevo che fossi così credente!
E lui:

- E io non sapevo che tuo padre facesse il farmacista!!

BELLA QUESTA..... .... Io sapevo invece che i preservativi si vendono in scatole da 6 o da 12.....

Il primo giorno di lavoro il titolare dice al suo nuovo dipendente: "Devi sapere che io ho un sistema per cui se un cliente mi chiede una cosa
sola, io riesco a vendergliene due. Ora te lo insegnerò".
Entra in negozio una signora: "Buongiorno, vorrei una bomboletta di PRONTO".
Il droghiere va nel retrobottega e torna con una bomboletta di PRONTO e una di VETRIL.
"Mi scusi, io volevo solo la bomboletta di PRONTO!"
"Vede signora, una volta puliti i mobili, con i vetri sp-orchi, non si vedrà il lavoro fatto..."
"Bravo, ha ragione, lo compro!"
"Vedi come si fa?" dice il droghiere al commesso.
Entra una seconda signora: "Buongiorno, vorrei una bottiglia di VETRIL..."
Il droghiere va nel retrobottega e torna con il VETRIL e il PRONTO.
"Scusi, io le avevo chiesto solamente il VETRIL..."
"Cara signora, se pulisce i vetri si noteranno tutte le ditate sui mobili!"
"Ha ragione, compro entrambi!"
"La prossima cliente toccherà a te" dice il droghiere al ragazzo.
"Buongiorno, vorrei una scatola di TAMPAX."
Il commesso va nel retrobottega e torna con i TAMPAX, il PRONTO ed il VETRIL.
"Deve esserci un errore, io le ho chiesto solo..."
"Lo so" la interrompe il commesso, "Ma visto che questa settimana non si scopa, la vogliamo dare una pulitina alla casa?"

Un giovanotto si trasferisce in citta e va a cercare lavoro in un
grande
magazzino.

Il Responsabile: "Hai gia qualche esperienza come venditore?"

Il giovane: "Ma certo, nella citta da cui vengo facevo il
venditore!"

Il responsabile trova che il giovane sia simpatico e lo assume.

Il primo giorno di lavoro e davvero duro, ma il giovane riesce ad
arrivare
alla fine.
Dopo la chiusura del negozio, il responsabile va dal giovane.

- "Quante vendite hai realizzato oggi?"

- "Una!"

- "Solo una? i nostri venditori in un giorno realizzano dalle venti>alle
trenta vendite! Per quanti soldi hai realizzato la vendita?"

- "101.237., dollari e 64 cents!"

- "101.237 dollari e 64 Cent?!! Ma cosa hai venduto???"

- "Beh, e entrato un cliente e gli ho venduto un piccolo amo da
pesca,
quindi gli ho venduto quello medio. poi sono riuscito a vendergli
anche
quello grande e quello gigante. Alla fine gli ho venduto anche una
nuova
canna da pesca.
Poi gli ho chiesto dove sarebbe andato a pescare e
lui
mi
ha detto di voler andare sulla costa sud. Allora gli ho detto che
avrebbe
avuto bisogno di una barca.
Cosi siamo scesi al piano imbarcazioni
e
gli ho
fatto comprare un Chris Craft cabinato da otto metri con due motori
da
100
CV.
A quel punto ha cominciato a pensare che forse la sua Fiat
Punto
non ce
l'avrebbe mai fatta a tirare quella barca, quindi siamo andati dal
nostro
concessionario e gli ho venduto un Pajero 4x4 iniezione."

Il Responisabile : "Vorresti dirmi, che un cliente e entrato qui
per
comprare un amo da pesca e tu gli hai venduto
anche una barca a motore e un fuoristrada???"

- "Oh, no no no! Lui era venuto qui per comprare una scatola di
assorbenti
per sua moglie. Allora gli ho detto: beh, visto che questo fine
settimana
non si scopa, perche non va a pescare?"

Una ragazza siciliana di 16 anni torna a casa e sconsolata annuncia ai suoi genitori: "Papà, Mamma... sono incinta..."
Il padre fuori dalla grazia d'Iddio impugna una pistola e le chiede chi sia quel fituso e giura sulla Madonna che lo va ad uccidere. La ragazza dice: "No papà, è un tipo perbene, farà fronte alle sue responsabilità!"
In quel mentre si ferma un'auto di grossa cilindrata nel cortile della cascina e ne scende un uomo molto distinto, saluta la famiglia riunita, si siede di fronte ai genitori impietriti e, guardandoli negli occhi, dice: "Ho avuto una storia con Vostra figlia però i miei impegni familiari mi impediscono di andare avanti con lei! Detto ciò, sono un uomo d'onore e voglio rimediare al torto che subite. Non intendo lasciare né lei né il bimbo nel bisogno, ecco perchè vi propongo, se vi va, l'accomodamento seguente: se nasce un figlio gli intesto un conto corrente dove depositerò un milione di euro e aggiungerò 5 concessionarie Mercedes in tutto il Paese. Se le nasce una figlia, anche lei avrà diritto ad un conto da 1 milione di euro, ma al posto delle concessionarie auto le intesterò 5 saloni di parrucchiere ed estetica su Palermo e Catania. Se invece dovesse perdere il bimbo..."
Il padre lo interrompe mettendogli la mano sulla spalla e minaccioso gli sussurra: "Te la trombi di nuovo,..."

Davanti a un ristorante lussuoso un bel giorno arriva una limousine lunghissima e scintillante...
L'autista scende e apre la portiera...
Ecco che iniziano a scendere venti bellissime Playmate una più bella dell'altra e, alla fine, un uomo con sigaro alla bocca, abito firmato e gioielli luccicanti, accompagnato da un pappagallo molto loquace...
L'allegra comitiva entra allora nel ristorante e prende posto...
All'arrivo del cameriere l'uomo inizia con le ordinazioni:
"allora, alle ragazze porti solo un'insalatina scondita, sa... la linea... a me porti un primo semplice e un tiramisu..."
e il cameriere: "ok, apposto così?"...
alchè il pappagallo: "proprio x niente... e a me non mi conti?! allora, a me porti pappardelle alla papera, tagliatelle con sugo di cinghiale, spaghetti allo scoglio, fritto misto di pesce, arrosto di carne, tiramisù, pannacotta, gelato alla nocciola, semifreddo alla frutta e profitterol!!!"
il cameriere allibito guarda il padrone dell'uccello e gli chiede: "scusi, ma che pappagallo ha lei?! non è mica normale!!!"
a questo punto l'uomo gli confida sconsolato: "ascolti, vede queste venti bellissime conigliette? vede questi gioielli che indosso?... bene... deve sapere che l'altro giorno ero in viaggio per il deserto e ho trovato lungo la strada una lampada magica... l'ho sfregata ed è uscito il genio che mi ha chiesto di esprimere 3 desideri... ecco spiegato tutto: vede queste 20 bellissime ragazze... sono state il mio primo desiderio... vede questi gioielli, la limousine e l'autista la fuori... sono stati il mio secondo desiderio... vede quest'uccello insaziabile... è qui che io e il genio non ci siamo capiti!!!"

Rivendicazioni:

Io, il PENE, rivendico un congruo adeguamento economico e normativo per
le seguenti motivazioni:
1. Lavoro impiegandomi fisicamente.
2. Lavoro in profondità.
3. Lavoro in un posto umido.
4. Lavoro in un ambiente buio e senza aria condizionata.
5. Lavoro ad alte temperature.
6. Lavoro a rischio di malattie infettive.
7. Lavoro con la testa.
8. Lavoro soprattutto di notte senza il pagamento degli straordinari.
9. Lavoro anche nei week-end senza il riposo compensativo.

REPLICA DELL'AZIENDA
L'Azienda non riconosce la validità delle richieste formulate poiché da
una serie di rivelazioni derivanti dal controllo di gestione, risulta che il succitato PENE:

1. Non lavora per otto ore consecutive, comunque MAI quanto sarebbe opportuno.
2. Si addormenta spesso sul posto di lavoro dopo una breve attività lavorativa.
3. Si riposa molto fra un lavoro e l'altro.
4. Non mantiene il posto di lavoro pulito al termine della sua attività.
5. Non ha iniziativa, per farlo lavorare seriamente bisogna stimolarlo.
6. Difficilmente accetta di fare un secondo turno consecutivo.
7. A volte lascia il posto di lavoro prima di aver concluso la sua attività.
8. Non sempre obbedisce alle esigenze dei superiori.
9. Non sempre è fedele al suo posto di lavoro ma, a volte, svolge intensa
attività con la concorrenza.
10. Inoltre, lo si vede entrare ed uscire continuamente dal suo posto
di lavoro trascinando due
borse sospette

King

Nella scuola elementare una maestra della prima elementare ha dei problemi con uno dei suoi allievi.
La maestra domanda: "Pierino, qual`e` il problema?"

Pierino risponde: "Sono troppo intelligente per stare in prima. Mia Sorella fa la terza ed io sono piu` intelligente di lei! Credo che dovrei andare anche io in terza!"

La maestra ne ha abbastanza. Porta Pierino nell`ufficio del direttore.

Mentre Pierino aspetta nel corridoio la maestra spiega la situazione al direttore. Il direttore dice alla maestra che mettera` il ragazzo alla prova: gli fara`una serie di domande, se lui sbaglia una qualsiasi delle risposte dovra`tornare in prima e comportarsi bene. La maestra e' d'accordo.

Pierino viene fatto entrare, gli vengono spiegate le condizioni e lui accetta di sottoporsi alla prova.

Direttore "Quanto fa 3 x 3 ?"
Pierino: "9"
Direttore "Quanto fa 6 x 6 ?"
Pierino: "36"

E cosi` via con ogni domanda che il direttore presuppone che un allievo della terza debba conoscere. Il direttore guarda la maestra e le dice:
"Credo che Pierino possa andare in terza."

La maestra dice al direttore "Posso fargli io qualche domanda?"
Il direttore e Pierino acconsentono.

Maestra: "Una mucca ne ha quattro ma io ne ho solo due, che cosa sono?"
Pierino: "Le gambe"

Maestra: "Cosa c`e` nei tuoi pantaloni ma non c'è nei miei?"
Il direttore si domanda come mai la maestra faccia una simile domanda!
Pierino: "Le tasche"

Maestra: "Che cos`è che inizia per `C`, finisce per `O`, e` peloso, saporito e contiene un liquido biancastro?"
Gli occhi del direttore si spalancano prima che lui possa fermare la risposta...
Pierino: "il cocco"

Maestra: "Che cos`è che entra duro e rosato ed esce molle ed appiccicoso?"
Pierino: "La gomma da masticare"

Maestra "Che cos`e` che un uomo fa in piedi, una donna da seduta ed un cane su tre gambe?"
Gli occhi del direttore si spalancano ancora di piu` prima che lui possa fermare la risposta...
Pierino: "Stringere la mano"

Maestra: "Ora ti faro` alcune domande del tipo `Chi sono io`, d'accordo?"
Pierino: "D`accordo!"

Maestra: "Infili dei paletti dentro di me. Mi leghi a terra prima di montarmi. Sono bagnata prima che tu abbia finito."
Pierino: "la tenda"

Maestra: "Un dito entra dentro di me. Giochi con me quando ti annoi. Rimango con te per tutta la vita."
Il direttore guarda irrequieto e teso ma...
Pierino: "l'anello nuziale"

Maestra: "Esisto in diverse misure. Quando non sto bene sgocciolo. Quando mi togli il liquido ti senti bene."
Pierino: "il naso"

Maestra: "Ho un corpo affusolato e rigido. La mia punta è penetrante. Sto spesso in un astuccio."
Pierino: "la freccia"

Maestra: "Quale parola inizia con `SC`, finisce con `E` e significa un sacco di divertimento?"
Pierino: "scherzare"

Il direttore tira un sospiro di sollievo e dice alla maestra: "Sbattilo in quinta : le ultime dieci risposte le ho sbagliate persino io!"

King

Un marine in Iraq riceve un giorno una lettera dalla sua ragazza.
La lettera dice: Caro Johnny, la nostra relazione non puo'piu' continuare.
La distanza che ci separa e' troppo grande. Ti confesso che da quando sei partito ti ho gia' tradito due volte. Mi dispiace. Per favore rimandami la foto che ti avevo spedito, Mary

Il soldatino ci resta malissimo. Chiede ai compagni di regalargli una foto
delle loro fidanzate, mogli, sorelle, cugine o amiche. Riceve 57 fotografie.

Le mette tutte in una busta assieme a quella di Mary, poi aggiunge un
biglietto:

Cara Mary, scusa ma non riesco a ricordarmi chi ****o sei. Per piacere
togli la tua foto dal mazzo e rimandami le altre, Johnny.

MORALE: Anche se sconfitti si puo' sempre metterlo in quel posto al nemico

King

Anch'io ne ho alcune....

"un uomo lascia la sua macchina in un parcheggio con un cartello scritto: TANTO LA RADIO NON CE L'HO. al suo ritorno, non vede più la macchina, e trova sotto la sua scritta un'altra frase: NON TI PREOCCUPARE, TANTO LA RADIO CE LA METTIAMO NOI!!"

....
"un tizio vede una folla radunata sotto un grattacielo e decide di scoprirne il motivo; si avvicina e vede che c'è un uomo che si butta dall'ultimo piano, rimbalza e torna su. a questo punto decide di chiedergli come fa e l'uomo risponde: "mentre sto cadendo continuo a ripetermi sono una palla sono una palla... e rimbalzo. allora il tizio decide di provare, si lancia e comincia ripetersi sono una palla sono una palla... ma arrivato a un metro da terra si chiede E SE FOSSI UN BUDINO? ? ?............."

Senti, senti questa....

".... gli uomini a 20 anni lo fanno MMS (mattino mezzogiorno e sera) a 40 anni lo fanno MMS (martedi mercoledi e sabato) a 50 anni lo fanno MMS (marzo maggio e settembre) a 80 lo fanno MMS (magari maria santissima!!!!!)...."

Ciao, un bacione a tutti...

Lo scorso week-end si discuteva con un amico di birre.
E' saltato fuori che la birra contiene una grossa quantita di ormoni
femminili!
Comunque dopo averlo preso un po' per il culo (per la ****ata sparata) mi ha convinto a verificare il fatto. Cosi ci siamo scolati una ventina di birre a testa, questo esclusivamente per scopi scientifici e di ricerca.
Beh, il risultato di questa verifica e' stato stupefacente!
Infatti,al termine dei 20 giri è successo che:

1. eravamo ingrassati;
2. si parlava tantissimo per non dire nulla;
3. avevamo difficoltà nella guida;
4. ci era impossibile effettuare il benchè minimo e semplice
ragionamento;
5. ci si rifiutava di ammettere di avere torto anche se l'evidenza lo dimostrava ampiamente;
6. ognuno di noi era convinto di essere al centro dell'universo;
7. avevamo mal di testa e nessuna voglia di fare sesso;
8. eravamo emotivamente molto instabili;
9. ci tenevamo per mano;
10. e per coronare il tutto si pisciava ogni 5 minuti e,
per di più, tutti assieme.

Crediamo che sia inutile descrivere oltre quest' esperienza.
Confermiamo senza alcun dubbio e non per sentito dire, ma con il conforto della sperimentazione sul campo, che LA BIRRA CONTIENE INCONFUTABILMENTE ORMONI FEMMINILI IN GRAN QUANTITA'.

Questi ormoni, va però precisato, si insediano, così numerosi,
DOVE C'E' RICETTIVITA', ovvero un vuoto conclamato.
eh eh

Scherzi a parte, che brutti luoghi comuni sulle fanciulle!!

@Raquel: vuoi leggerne ancora di stupidi luoghi comuni sulle donne? Bacio.

BANCOMAT
I nuovi Bancomat cosiddetti “Drive – Thru” permetteranno al cliente di prelevare contanti senza scendere dall’automobile. Al fine di facilitare l’utilizzo, sono state sviluppate le seguenti procedure che vi invitiamo a leggere attentamente, facendo riferimento a quella che più si adatta al vostro caso (es. UOMO o DONNA).

PROCEDURA MASCHILE
1. Avvicinarsi con l’autovettura al Bancomat
2. Abbassare il finestrino
3. Inserire la carta nel Bancomat e digitare il PIN
4. Digitare l’importo desiderato
5. Ritirare la carta, il contante e la ricevuta
6. Richiudere il finestrino
7. Ripartire

PROCEDURA FEMMINILE
1. Avvicinarsi con l’autovettura al Bancomat
2. Fare retromarcia fino ad allineare il finestrino al Bancomat
3. Riavviare il motore che nel frattempo si è spento
4. Abbassare il finestrino
5. Trovare la borsetta e svuotare tutto il contenuto sul sedile passeggero per trovare la carta
6. Localizzare la trousse e controllare il trucco nello specchietto retrovisore
7. Provare ad inserire la carta nel Bancomat
8. Aprire lo sportello per facilitare l’accesso al Bancomat a causa dell’eccessiva distanza dell’automobile
9. Inserire la carta
10. Reinserire la carta nel verso giusto
11. Risvuotare la borsetta per cercare l’agenda con il PIN scritto sul retro della pagina di copertina
12. Digitare il PIN
13. Premere Cancel e digitare il PIN corretto
14. Digitare l’importo desiderato
15. Ricontrollare il trucco nello specchietto retrovisore
16. Ritirare il contante e la ricevuta
17. Svuotare ancora la borsetta per trovare il portafogli e riporci il contante
18. Riporre la ricevuta assieme al blocchetto degli assegni
19. Ricontrollare il trucco ancora una volta
20. Ripartire e percorrere 2 metri
21. Fare retromarcia fino al Bancomat
22. Ritirare la carta
23. Risvuotare la borsetta, trovare il portafogli e collocare la carta nell’apposito comparto
24. Ricontrollare il trucco
25. Riavviare il motore che nel frattempo si è spento
26. Guidare per un paio di kilometri
27. Togliere il freno a mano

Mi arrivata via mail dall'ufficio di polizia municipale di SGI

l'unico particolare in cui (un pò) mi riconosco è il n.5

Allora forse tu avevi scambiato il lampione per un bancomat???
ah ahhaaaa