Emergenza rifiuti

Inviato da WildBoy il Mar, 05/15/2007 - 09:56

Io non sono uno di quelli che dicono "dal Po in giù l'Italia non c'è più" però quando leggo queste statistiche riportate dall'Ansa il 6 maggio scorso:

Gli italiani non separano i rifiuti. La percentuale media di raccolta differenziata nel nostro Paese e' infatti sotto al 25%. Gli obiettivi erano del 35% nel 2003 e il 40% nel 2007. Secondo l'Apat la Regione piu' virtuosa e' il Veneto (47,7%), poi Trentino Alto Adige (44,2%), Lombardia (42,5%), Piemonte (37,2%), Emilia Romagna (31,4%), Toscana (30,7%), FVG (30,4%), Valle d'Aosta (28,4%), Umbria (24,2%) e Liguria (18,3%). Maglia nera a Sardegna (5,3%), Sicilia (5,4%), Basilicata (5,7%), Puglia (7,3%) e Lazio (8,6%).
align="center"> e sento che in Campania parlano ancora di "emergenza rifiuti, cassonetti incendiati, discariche chiuse, presidi cittadini" dopo che in quella stessa regione il coefficiente di riciclo è del 10,6%, mi incazzo di brutto.
Io mi faccio un culo così per separare i diversi rifiuti e mi sento insultato quando laggiù dicono "non vogliamo le discariche".
Imparate a fare la raccolta differenziata e poi ne riparliamo!

Io la penso come te, troppo facile produrre tonnellate di rifiuti, opporsi alla differenziata e poi "manifestare" contro le discariche e scaricare altrove tale immondizia ..... come si dice volere ovo, gallina e cul caldo .... oppure botte piena e moglie ubriaca ..... il problema però è la mancanza delle istituzioni, finche abbiamo al governo gente non in grado di imporsi, ma che per forza di cose deve trattare con i locali (vedi immondizia, tav, ecc.) e con la mafia che nei rifiuti e nell'acqua potabile trova il modo di fare soldi a palate ..... non si risolverà mai nulla.

King

ecco dolce wb vedi? tu stesso dici che "ti fai un culo così". Significa che ti costa fatica. D'accordo, sei bravo perchè comunque la fai. Però fino a che non diventerà una cosa naturale per tutti, come fare un carico di lavatrice, separando i panni bianchi da quelli neri, sarà difficile aumentare certe percentuali.
E sei sei di quelli che non dicono dal Po in giù.......non dirlo.
Certo che sono spettacoli bruttissimi!!

Concordo con WildBoy.
Oggi faccio la raccolta differenziata, ma è una cosa che mi è stata insegnata alle elementari da una maestra lungimirante, quando nessun comune in Italia la faceva. E' una questione di educazione.
Aggiungo che nel mio comune, che vanta tra le più alte percentuali di extracomunitari (10% circa), essi (con fatica all'inizio) fanno la raccolta, anche se provengono da paesi dive non esiste nulle. E la maggior parte delle multe fatte per raccolta errata o per getto di sacchetti al bordo delle strade è fatta a Italiani autoctoni.