QUANDO IL GRAND HOTEL VIAGGIA SU RUOTE

Inviato da WildBoy il Sab, 06/09/2007 - 17:55

Ci sono molte specie di formiche che praticano stabilmente il nomadismo. Si spostano in branco, le guerriere davanti e le operaie dietro. Sono le più agguerrite, perché non avendo un formicaio non possono difendersi e devono sempre attaccare per prime. Se ti rompi una gamba in certe zone dell’Africa nera, ti si mangiano vivo. Senza arrivare a questi eccessi, la vita nomade mette addosso una certa aria da conquistadores in chi la pratica. E per godere di questa modalità, senza vivere sotto i ponti o essere formiche, c’è Hotel Movil. [mfb]

Nella scatola di latta c’è posto per tutto: letti da pigmei, toilette lillipuziana e tavolo da campeggio. La valigia è ridotta all’osso, due paia di mutande e una t-shirt di ricambio. Si dorme con i piedi del cuginetto in bocca, cullati dal brusio dell’allegro vicinato: russate moleste, mugolii sommessi e cori da vacanzieri ubriachi.

La sveglia coincide con il litigio mattutino della coppia di tedeschi in rotta. La vita del turista in roulotte, si sa, ha i suoi pro e contro. Ma vuoi metter il fascino della vacanza on the road? Ogni estate il desiderio di libertà spinge milioni di famiglie a tramutarsi in nomadi ferragostani. Camper, tenda o furgoncino, non fa nessuna differenza. L’importante è viaggiare leggeri alla scoperta di nuove mete. Oggi qua, domani là.

Sognate anche voi l’ebbrezza di una vacanza gitana ma non ve la sentite proprio di rinunciare agli agi di un esclusivo resort? Niente paura, nell’era della ricchezza ad ogni costo, la soluzione è più vicina di quanto potreste pensare. “Hotel Movil”, questo il nome del primo hotel a cinque stelle montato su ruote. Un carrozzone di lusso che può arrivare ad ospitare, in tutta comodità, fino a cinquanta persone. Decisamente più confortevole del camper di vostro cognato.

Progettato e costruito dalla SuiteMovil, giovane società andalusa, l’innovativo albergo è stato presentato qualche mese fa alla fiera del turismo di Madrid, dove ha riscontrato grande successo. Quando viaggia su strada Hotel Movil ha aspetto e dimensioni di un comune tir. Una volta raggiunta la destinazione prescelta, è sufficiente parcheggiarlo ed azionare un sistema automatico di leve idrauliche. In soli dieci minuti il camion si aprirà come un libro Pop-Up, prendendo la forma di un hotel di 135 metri quadrati, suddivisi su due piani. Compatto, ma dotato di ogni comfort.

Il primo piano ospita otto spaziose camere doppie, il secondo tre suite extralusso con tanto di balcone a favore di vista... mare o monti dipende da voi. Ciascuna stanza è arredata con gusto: parquet sul pavimento e boiserie sulle pareti, bagno con vasca, aria condizionata, DVD, connessione internet e televisore al plasma. “Tu sogni, noi ti svegliamo” questo lo slogan che pubblicizza l’ingegnoso prodotto. Un sogno, a dire il vero, non proprio alla portata di tutti. Il prezzo del modello basico si aggira infatti intorno ai 400.000 euro.

Va da sé che solo i nomadi di lusso potranno permetterselo. A tutti gli altri non resta che affittarlo: la tariffa per un intero week-end è di 8.000 euro complessivi... che diviso per cinquanta persone, spese per benzina, parcheggio e autostrada a parte, fa 160 euro a testa. Più o meno quello che spendereste per un fine settimana in mezza pensione a Cervia...

http://www.hotelmovil.com

align="center">

http://www.dispenseronline.rai.it/show.php?id=2520

La vita da campeggio mi è sempre piaciuta, trovo che i comfort a cui rinunci sono ripagati da quel senso di "appartenenza" che coglie chiunque pratica questo genere di vacanze, non è raro vedere interi vialetti di campeggiatori sedersi a tavola per una grigliata in compagnia in cui ognuno mette quello che ha ....... non ho mai visto niente di + che un buongiorno buonasera per i turisti da hotel ....... Sono andato in campeggio da piccolo e ci sono tornato da grande, ed anche quest'anno faremo una settimana in boungalow a Caorle ...... la libertà di non avere orari prefissati e pranzare anche in costume ... NON HA PREZZO.
Detto questo penso che l'invenzione di cui sopra sia ...... una grande strunzata.

King

@KING: secondo me sto hotel itinerante alla fine è come il camper... per cui lo spirito camping è del tutto intatto. E' solo più grande di una roulotte...

@Raqui: io ho più confidenza con marina di ravenna, a cervia mi devi ancora portare, che se non sbaglio sono confinanti però... baci tesorino.

WildBoy ha scritto:
@KING: secondo me sto hotel itinerante alla fine è come il camper... per cui lo spirito camping è del tutto intatto. E' solo più grande di una roulotte...
align="center">

si, ma a quelle cifre credo che non lo utilizzerà nessuno ...... il "clima campeggio" è una scelta di vita, ma vuol dire anche vacanza economica.

WildBoy ha scritto: @Raqui: io ho più confidenza con marina di ravenna, a cervia mi devi ancora portare, che se non sbaglio sono confinanti però... baci tesorino.
align="center">

..... salutatemi i "campioni" .....

King